Regione Lombardia

Censimento, ultima fase

Pubblicato il 28 novembre 2018 • Anagrafe , Comune , DesioCittà

Le operazioni di rilevazione si concluderanno il 20 dicembre. Coinvolte quasi 700 famiglie selezionate dall’Istat. I canali aperti per chi non ha ancora compilato il questionario.

È iniziato lo scorso 8 ottobre anche a Desio il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni.

Un campione casuale. Per la prima volta l’Istat rileva, con un cadenza annuale e non più decennale, le principali caratteristiche della popolazione dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche a livello nazionale, regionale e locale. Il nuovo Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni non coinvolge tutte le famiglie che vivono sul territorio italiano, ma un campione casuale di esse individuato dall’Istat.

Due le modalità per la rilevazione dei dati. La prima, la cosiddetta «rilevazione areale» coinvolge 122 famiglie e prevede che il questionario sia compilato dal rilevatore ISTAT che raccoglierà le risposte tramite un tablet. I rilevatori sono dipendenti interni del Comune di Desio e sono muniti di cartellino di riconoscimento. In caso di assenza durante la visita del rilevatore le famiglie coinvolte non potranno optare per la compilazione online, ma dovranno concordare con l’operatore un nuovo appuntamento. Il cittadino può anche decidere di compilare il questionario in Comune, su appuntamento, con l’assistenza del rilevatore. Questa fase si concluderà martedì 20 novembre.

Compilazione online. La seconda modalità, la «rilevazione da lista», prevede l’invio di una comunicazione alle famiglie individuate dall’Istat contenente le istruzioni per la compilazione del questionario ISTAT con modalità telematica. Questa fase, che si è conclusa giovedì 20 dicembre, coinvolge 544 famiglie.

I «canali» aperti. Dopo la data del 7 novembre, se non si è ancora adempiuto a compilare il questionario, le famiglie selezionate dall’Istat possono recarsi presso l’Ufficio comunale di censimento o il Centro Comunale di rilevazione, che si trova presso i Servizi demografici (piazza Giovanni Paolo II), e essere assistiti dagli operatori comunali nella compilazione del questionario. È anche disponibile presso i Servizi demografici una postazione dotata di PC con accesso ad internet per consentire al cittadino di compilare autonomamente il questionario. Questi gli orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, martedì e giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.30. è anche possibile effettuare l’intervista telefonica con gli operatori comunali chiamando i numeri telefonici: 0362/392.225 - 224 – 228.

Un campione di un milione e mezze di famiglie. Il censimento interessa circa un milione e 400mila famiglie, per un totale di 3,5 milioni di residenti in 2.852 comuni italiani. Si ricorda che il censimento è un obbligo di legge e che sono previste sanzioni in caso di mancata compilazione del questionario.

Per qualunque informazione sulle generalità dei rilevatori i cittadini possono contattare l’Ufficio comunale di censimento: 0362/392.225 - 224 – 228.

Per ogni altra utile informazione sul contenuto del censimento i cittadini potranno contattare direttamente l’Istat al numero verde 800.811.177.