Regione Lombardia

Cinema e affido

Pubblicato il 14 novembre 2018 • Cultura , DesioCittà

Mercoledì 21 novembre all’«Excelsior» di Cesano «A testa alta» per affrontare i temi dell’adozione e dell’affido famigliare su grande schermo. Un’iniziativa dell’«Ambito di Desio».

«A testa alta». Cioè come parlare di affido attraverso il cinema. Mercoledì 21 novembre, alle ore 21, al cinema «Excelsior» (via San Carlo, 20 – Cesano Maderno), l’«Ambito di Desio» propone l’opera di Emmanuelle Bercot che è stata il titolo d'apertura della 68a edizione del Festival di Cannes (ingresso libero).

Malony è stato abbandonato da sua madre alla età di 6 anni e da allora fa dentro e fuori da istituti e la giudice dei minori Florence (Catherine Deneuve) è costantemente chiamata a decidere del suo futuro. Il ragazzo viene affidato a Yann, un educatore che comprende le sue difficoltà avendo avuto un'infanzia difficile.

Emmanuelle Bercot offre un ritratto reale di un percorso di formazione costantemente minato e rimesso in discussione da chi dovrebbe portarlo avanti. Qualche volta si tratta di adulti che non comprendono o si limitano ad «applicare» la legge, ma spesso è chi dovrebbe essere recuperato che rifiuta le attenzioni, le opportunità e talvolta anche l'amore che gli vengono offerti ritenendosi non in grado di gestirlo.

Il film ha vinto due Premi «César», gli Oscar francesi, con il giovanissimo Rod Paradot, Miglior promessa maschile, e Benoît Magimel come miglior attore non protagonista.