Regione Lombardia

Fattura elettronica, partito il countdown

Da gennaio sarà obbligatori la «e-fattura». Se ne parlerà martedì 23 ottobre in Sala «Pertini».

L’introduzione del nuovo sistema delle fatturazioni elettroniche è ormai alle porte. E l’argomento interessa parecchio gli operatori di settore. «Apa Confartigianato Imprese - Milano e Monza Brianza» ha promosso un incontro per spiegare come funziona la fattura elettronica e rispondere alle tante le domande e ai timori degli imprenditori.

L’appuntamento è per martedì 23 ottobre alle ore 17.30 in Sala «Pertini» (piazza Don Giussani).

La certezza è che dal 1 gennaio l’utilizzo della cosiddetta «e-fattura» diventerà obbligatorio non solo per chi lavora con la Pubblica Amministrazione, ma anche per i rapporti tra operatori economici («B2B») e con i consumatori finali («B2C»). Saranno esclusi dall’obbligo solo i contribuenti «minimi» e i «forfettari». 

«L’obiettivo dell’incontro è chiarire il quadro normativo di riferimento e gli adempimenti richiesti attraverso professionisti che conoscono il mondo delle PMI e le loro specificità», spiega il Segretario generale dell’associazione, Paolo Ferrario.

In particolare sarà spiegato il quadro normativo di riferimento, le modalità di redazione, invio, ricezione e conservazione dell’«e-fattura». Al centro dell’incontro anche i casi di esenzione e, soprattutto, la proposta di «Confartigianato» per assistere gli imprenditori attraverso l’utilizzo di un «digital hub» in grado di semplificare le attività, «perché quello che gli imprenditori desiderano è di poter investire il proprio tempo nel lavoro, senza disperderlo nei cavilli dei nuovi adempimenti, rischiando oltretutto di commettere errori sanzionabili», spiega il direttore dei servizi di «Apa» Enrico Brambilla.

La partecipazione è gratuita. Iscriviti qui: http://www.servia.online/comunica/