Regione Lombardia

Francesca&Francesca, la classica è bella

Pubblicato il 11 settembre 2018 • Cultura , DesioCittà

Domenica 16 settembre alla «Pro Desio» concerto di Francesca Dego, una fra le migliori violiniste italiane della scena internazionale, e la pianista Francesca Leonardi.

Salvatore Accardo la definì «uno dei talenti più straordinari che io abbia incontrato». Nel 2008, a distanza di 47 anni, è stata la prima violinista italiana a entrare in finale al Premio «Paganini» di Genova. Francesca Dego, lecchese, 29 anni, allieva di Shlomo Mintz e dello stesso Accardo, è oggi una certezza del concertismo italiano. 

E con Francesca Leonardi, la prima pianista donna italiana a registrare per la prestigiosa etichetta «Deutsche Grammophon», forma la coppia d’oro (e giovane) della musica classica italiana.

Nata a Milano nel 1984, diplomata in pianoforte al Conservatorio «G. Verdi» di Milano,  Francesca Leonardi ha debuttato a 16 anni con l’Orchestra del «Rosetum» eseguendo il concerto K 415 di Mozart. Si è esibita come solista con molte orchestre italiane ed estere e per i più prestigiosi festival e nelle più importanti sale da concerto: la Sala «Santa Cecilia» dell’Auditorium «Parco della Musica» a Roma, la Sala «Verdi» del Conservatorio di Milano, il «Teatro dal Verme» di Milano, la «Royal Albert Hall» di Londra, «Les Flâneries Musicales Festival» di Reims, l’«Accademia Chigiana» a Siena e il Teatro «Politeama» di Palermo, il Teatro «Colon» di Buenos Aires, il «Theatro Municipal» di Rio de Janeiro 

Insieme a Francesca Dego, con cui collabora da oltre dieci anni, ha inciso l’integrale delle Sonate di Beethoven per violino e pianoforte per «Deutsche Grammophon Italia».  

Live domenica 16 settembre. Francesca Dego, con il Giuseppe Guarneri del Gesù del primo Settecento, e Francesca Leonardi suoneranno domenica 16 settembre alle ore 15.30 al Circolo culturale «Pro Desio» (via Garibaldi, 81)  in un concerto promosso dell'associazione Amici della Musica «Herbert von Karajan» (ingresso gratuito con prenotazione: Marco Mologni - marco.mologni@gmail.com – 339/1352286). Eseguiranno musiche di Beethoven, Paganini, Liszt, Mozart e Wolf Ferrari.