Regione Lombardia

Incantesimi a Villa «Tittoni»

Pubblicato il 10 ottobre 2018 • Cultura , DesioCittà

Il 13 e 14 ottobre arriva l’evento «Potterland», un’esperienza entusiasmante per piccoli e grandi appassionati del «maghetto». L’assessore Redi: La Villa Tittoni deve essere uno spazio a disposizione della comunità, soprattutto delle famiglie e dei bambini».

Sarà la magia la vera protagonista di «Potterland», l’evento che animerà Villa «Tittoni» sabato 13 e domenica 14 ottobre: le sale al piano terra, quelle al primo piano e il parco ospiteranno lezioni, giochi, gare e molto altro. L’evento è a cura di «La Fortezza – Fantasy Events», realtà nata nel 2013 dalla passione di un gruppo di amici per il genere letterario che accomuna draghi e cavalieri, maghi e streghe, pozioni ed incantesimi: il Fantasy.

«Villa Tittoni è una villa storica, conosciuta per essere una delle più belle “ville di delizia” lombarde, dichiara l’assessore alla Cultura Cristina Redi. Però la bellezza non può essere fine a se stessa. Villa Tittoni deve essere “usata”, deve diventare uno spazio a disposizione della comunità, soprattutto delle famiglie e dei bambini. E “Potterland”, come molti altri eventi organizzati in Villa, si inserisce in questa nostra visione».

«Potterland» è dedicato a tutte le età e per ciascuno sarà possibile scegliere fra le moltissime proposte: il programma prevede, infatti, varie iniziative da svolgere su prenotazione durante le due giornate dell’evento, attività fruibili tutto il giorno, spettacoli ed intrattenimento a tema. I «maestri di magia» di «Potterland» sveleranno trucchi e segreti e sarà anche possibile acquistare oggetti e ingredienti speciali per diventare esperti di arti magiche.

«Villa Tittoni ospita con grande piacere un evento rivolto alle famiglie e agli appassionati” - afferma Mario Riva, presidente del Consorzio Comunità Brianza, che gestisce la Villa in partenariato con il Comune di Desio. «Vogliamo aprire le porte al territorio, e non solo, per fare della Villa un luogo di condivisione culturale e ricreativa. I due weekend dedicati a Ville Aperte hanno interessato oltre 1.000 persone e questo successo ci fa capire che esiste una grande richiesta da parte del pubblico, stiamo mettendo in campo le nostre migliori risorse, magia compresa».

«Potterland»ha anche un risvolto sociale: durante l'evento saranno raccolti indumenti e materiali di prima necessità (coperte, scarpe...). Il ricavato della raccolta sarà donato ad alcune associazioni locali che si occupano dei più bisognosi in maniera semplice e concreta.