Regione Lombardia

«Parco Tittoni», sul palco i «Punkreas»

Pubblicato il 21 agosto 2018 • Cultura , DesioCittà

Sabato 25 agosto live degli alfieri del punk italiano con il loro ultimo album, «Inequilibrio».

Vicini al traguardo dei trent’anni di carriera (nel 2020), gli alfieri del punk italiano portano dal vivo a «Parco Tittoni» l’ultimo album «Inequilibrio», uscito lo scorso marzo. Sabato 25 agosto (biglietti 10 euro sul circuito «Mailticket») i «Punkreas», la storica band milanese sarà live sul palco all’interno del Parco di Villa Tittoni.

Duri e puri anche se il tempo passa e il mondo cambia, i «Punkreas» sono sempre se stessi: stessa rabbia, sincerità, coerenza e ironia. E stesso sound di allora: stesse chitarre abrasive, stesso hardcore, stesso ska. Ma, in trent’anni di carriera, i «Punkreas» hanno saputo anche rinnovarsi, senza mai trasformarsi.

Partiti dalla provincia milanese, da Parabiago, nel 1990 con la demo autoprodotta «Isterico» e con la canzone «Il vicino» ottengono subito successo. Pochi anni dopo arriva il primo album, «United rumours of Punkreas», mentre il loro secondo lavoro, «Paranoia e Potere» del 1995, è ancora oggi considerato uno degli album di riferimento per il punk italiano.

«Inequilibrio» è storia di oggi. L’album è stato registrato e coprodotto da Olly Riva che, spiega la band, «ha esaltato l’attitudine e il carattere del nostro sound, lavorando unicamente sui dettagli. Senza mai stravolgere, mettendo l’accento sulla nostra essenza live, inclusi i nostri difetti. Talvolta sembrava tenerci quasi più di noi a preservare ed esaltare la vera natura dei Punkreas». Una storia iniziata nel 1989, quasi trent’anni fa, e che oggi arriva al traguardo dell’undicesimo album.