Regione Lombardia

«Trubox» per una maggiore sicurezza

Pubblicato il 14 settembre 2018 • DesioCittà , Mobilità

Stanziati 19 mila euro. Collocate due colonnine arancioni in via Mascagni e via Agnesi per ridurre la velocità delle auto in città e il numero degli incidenti.

«Tutto è finalizzato alla sicurezza». Così l’assessore al Controllo del territorio Jennifer Moro commenta la decisione di programmare controlli regolari con telelaser e «TruBox» in due strade ad alta intensità di traffico per ridurre la velocità di macchine e moto e il numero degli incidenti.

Investimento per la sicurezza. L’Amministrazione comunale ha investito tre mila euro per l’acquisto di due «contenitori», le colonnine arancioni, e 15.800 euro per il telelaser da inserire all’interno dei «TruBox» e da utilizzare manualmente dagli agenti della Polizia Locale in pattuglia. Posizionando a turno al proprio interno le apparecchiature di rilevazione di velocità, i «box» funzionano da vero e proprio «autovelox»

«La sicurezza stradale è un obiettivo fondamentale di questa Amministrazione, spiega l’assessore. Questi strumenti non hanno l'obiettivo di fare cassa, ma hanno lo scopo di migliorare il grado di sicurezza delle nostre strade per i pedoni, i ciclisti e automobilisti».

Via Mascagni e Agnesi, le strade «monitorate». Il Comando di Polizia Locale ha scelto di posizionare i box arancioni in via Mascagni e via Agnesi, due strade considerate «a rischio» per la velocità delle auto: nella zona di via Agnesi ci sono tre scuole, mentre via Mascagni è una strada, di ridotte dimensioni, percorsa ad alta velocità con un intenso «traffico» ciclopedonale, che porta il traffico in città da sud

Controlli «high tech». Il telelaser, che sarà posizionato all’interno dei «TruBox», è dotato di segnale GPS che permette l’esatta individuazione del punto di accertamento in fase di contestazione immediata ed è in grado di acquisire sia immagini che video.

«La velocità è una delle cause principali di incidenti sulle strade – conclude Jennifer Moro. Il posizionamento delle colonnine rende costante l´effetto dissuasivo lungo tutto il tratto di strada coperto, 24 ore su 24. Per questo nei prossimi mesi posizioneremo altri “TruBox” in punti “sensibili”».

Attivi da settimana prossima. I «TruBox» saranno installati settimana prossima e potranno essere utilizzati appena saranno posizionati i cartelli che indicano il «Controllo elettronico della velocità».