Regione Lombardia

«Ville Aperte», Villa «Tittoni» fa il pieno

Pubblicato il 2 ottobre 2018 • Cultura , DesioCittà

Due weekend da record: registrate oltre mille presenze nelle quattro giornate di apertura. E poi un’offerta culturale diversificata che ha raccolto grande interesse da parte del pubblico, dal «Gran Ballo Risorgimentale» a agli eventi di «Perfoming Arts».

Appena conclusa la rassegna 2018 di «Ville Aperte», a Villa «Tittoni» si tirano le somme: oltre mille presenze in due weekend e un’offerta culturale diversificata che ha raccolto grande interesse da parte del pubblico, dal «Gran Ballo Risorgimentale» agli eventi di «Perfoming Arts».

Sabato 22 settembre il «Gran Ballo Risorgimentale» ha «aperto le danze» nel vero senso della parola: 150 danzatori in abito d’epoca, coordinati dalla Società di Danza Monza e Brianza, hanno ballato attraversando tutte le sale nobili del piano terra della villa, coinvolgendo il pubblico presente.

Al primo piano della Villa, invece, si è svolto il vernissage della mostra di Raffaella Surian «Potenza e delicatezza» presso la Collezione «Scalvini»: dall’incisione al disegno, dalle opere su carta ai libri illustrati in una continua attività di sperimentazione e innovazione. La mostra potrà essere visitata fino a mercoledì 10 ottobre nei seguenti orari: venerdì, sabato e domenica dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e ore 15.30 alle ore 18; su appuntamento al tel. 349/514975.

Grande interesse per le visite guidate: complessivamente 650 persone hanno potuto seguire le visite, aperte anche per persone con disabilità sensoriali (ciechi, ipovedenti e sordi). Villa «Tittoni» è, infatti, sede del progetto «Turismo e disabilita’ percettive», finalizzato alla formazione e all’inserimento lavorativo di giovani con disabilità sensoriali nel comparto turistico.

Gli eventi speciali della rassegna «Performing Arts» ha offerto l’opportunità di visitare la Villa in maniera coinvolgente: sono 130 i visitatori che hanno partecipato alle due proposte «Gli Dèi ci guardano di “Traversi”», racconto teatrale per conoscere la storia della Villa, e «Escape Room in Villa – La camera dei segreti», gioco interattivo che utilizza il teatro per portare contenuto e coinvolgimento. Per la festa di Desio le visite guidate e l’«Escape Room» in Villa proseguono con altri appuntamenti domenica 7 ottobre e lunedì 8 ottobre, per info: visite@villatittoni.it .

Domenica 30 settembre due appuntamenti hanno concluso il ciclo di eventi per «Ville Aperte»: la presentazione del libro su Villa Tittoni «Le Delizie della Villeggiatura» e il concerto «Canti di pace» a cura della Corale Pio XI di Desio, con un totale di 90 presenze.