Regione Lombardia

Fatturazione elettronica

Ultima modifica 24 ottobre 2018

Codice identificativo ufficio

Il 31 marzo 2015 prevede l'avvio obbligatorio dell'utilizzo della fattura elettronica nei rapporti tra i fornitori e gli enti locali,pertanto dal 31.03.2015 il Comune non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in formato elettronico secondo i requisiti tecnici previsti.

Il mancato utilizzo del canale di trasmissione tramite SDI comporterà lo scarto e la mancata trasmissione della fattura elettronica.  (rif. legge: articolo 25 decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014 n.89)

Il decreto del Ministero dell'economia e delle finanze 3 aprile 2013, n.55 fornisce tutte le informazioni sui requisiti tecnici e sulle modalità di trasmissione delle fatture elettroniche, tramite un apposito sistema di interscambio, denominato SDI.

Il D.M. n. 55/2013 dispone che il Comune individui gli uffici destinatari delle fatture elettroniche, registrando tali uffici presso l'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), il quale provvede a rilasciare a ciascun ufficio un codice univoco da inserire nella fattura elettronica.

Il codice univoco (codice IPA) del Comune di Desio da inserire in fattura è YRHM3S.

La mancata o errata indicazione nella fattura di questo codice univoco dell'ufficio destinatario comporta lo scarto della fattura e pertanto il mancato invio della fattura.

Il fornitore dovrà inserire il codice univoco ufficio YRHM3S all'interno del campo "CodiceDestinatario" della fattura elettronica.

Ulteriori informazioni sulla fattura elettronica possono essere reperite sul sito internet del Governo FatturaPA link esterno - fatturaPA

Va inoltre ricordato che vige il divieto di pagamento di fatture elettroniche che non riportino il codice identificativo gara (CIG) e, se del caso, il codice unico di progetto (CUP), qualora obbligatori (rif. legge: articolo 25, comma 2, del D.L. 66/2014)