Regione Lombardia

Nidi gratis, desio aderisce alla misura di Regione Lombardia

Pubblicato il 7 agosto 2018 • DesioCittà , Scuola

Le domande a settembre. Azzeramento delle rette per le famiglie con ISEE sino a 20 mila euro. L’adesione per le famiglie potrà avvenire utilizzando esclusivamente la Carta regionale dei servizi (con apposito pin) o «Spid».

A Desio l’asilo nido è gratis. L’Amministrazione comunale ha aderito alla misura di Regione Lombardia «Nidi Gratis». L’obiettivo è azzerare la retta sostenuta dalle famiglie per l’iscrizione a nidi e micro-nidi pubblici o privati convenzionati con il Comune. Come per lo scorso anno scolastico, la misura sarà finanziata con fondi europei «FSE», prevedendo risorse complessive per oltre 35 milioni di euro. 

I requisiti. Confermati anche i requisiti per l’accesso delle famiglie: occorre avere un «ISEE», l'«Indicatore della situazione economica equivalente», inferiore o uguale a 20 mila euro, entrambi i genitori devono essere residenti in Lombardia e devono essere occupati.

Cosa devono fare le famiglie. Le famiglie in possesso dei requisiti previsti dal bando potranno presentare la domanda di partecipazione a settembre. Nel frattempo, però, possono già richiedere il PIN della «CRS» o della «CNS», la carta regionale o la carta nazionale dei servizi, all’URP (piazza Giovanni Paolo II - ingresso A) che in agosto sarà aperto solo la mattina (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30). In alternativa si può attivare lo «SPID» (online www.spid.gov.it), il sistema pubblico di identità digitale, indispensabili per accedere ai contributi.

I numeri. Nel 2016-2017 i nuclei familiari intercettati sono stati 13 mila e nel 2017-2018 hanno superato i 14.500. Per il prossimo bando, quello del 2018-2019, la stima di Regione Lombardia è di raggiungere quasi 16 mila famiglie che potranno mandare i bambini al nido gratis.